Silvestroni Casa Vinicola

La storia

È nel cuore della Regione Marche, nella valle dell’Esino, che ha sede la Casa Vinicola Silvestroni.
La sua storia ebbe inizio nei primissimi anni ’60. Già all’epoca l’azienda, che portava il nome dei fratelli Aquili, era conosciuta e rinomata per la qualità dei suoi vini, per il servizio di consegna e per la sua modernità. Fu lì che Sandro Silvestroni, giovane volenteroso, intraprendente e zelante, si appassionò al vino, ricevendo così dai fratelli Aquili la proposta di rilevare l’attività. La Casa Vinicola prese così il nome Silvestroni, e in un contesto di forte lavoro e grande impegno crebbe Alessandra , figlia di Sandro. Ereditata la grande passione per il vino, sin da giovanissima si occupa dell’azienda di famiglia, permettendo al padre il giusto riposo, ma dando particolare attenzione ai suoi utili consigli e alla sua grande esperienza.

Originariamente ubicata a Falconara Marittima, la Casa Vinicola Silvestroni disponeva già di grandi numeri. In un epoca in cui tutto veniva ancora fatto a mano ed era particolarmente difficile modernizzarsi, perché le attrezzature o non esistevano o avevano dei costi insostenibili, l’azienda aveva una capienza di circa 10000 ettolitri, distribuiti in cantine sotterranee e non. È nel 2000, invece, che l’azienda si sposta a Camerata Picena, dove risiede attualmente, lasciando a Falconara il punto vendita.

Chi siamo

L’azienda, rimasta a conduzione familiare, legata ad antiche tradizioni e spinta da una forte motivazione verso il futuro, continua la sua ricerca di un punto d’equilibrio tra l’eredità dell’esperienza e le attuali imprescindibili contingenze della modernità.
In un quadro di collaborazione ed entusiasmo si è sviluppata anche la filosofia della Casa Vinicola, il cui obiettivo trainante è la qualità, dall’inizio alla fine, dal vitigno alla consegna.

Uniti da sempre dalla voglia di crescere, i fratelli Silvestroni hanno perseguito e realizzato il sogno del loro padre: portare il sapore della loro terra al di là dei confini regionali o nazionali.
A questa coraggiosa impresa partecipano tutti i componenti della squadra, in particolar modo Danilo, che da sempre mette a servizio dell’azienda le sue consolidate conoscenze tecniche, di cui sono frutto il Verdolino e il Rubino.

L’accelerazione evolutiva dell’azienda è supportata da un moderno impianto di imbottigliamento, da un capiente magazzino di stoccaggio, nonché da un laboratorio che permette di controllare la qualità del vino in ogni momento. I vitigni sono visitati regolarmente da Stefano Silvestroni e da Danilo, che ne controllano con cura lo sviluppo, passo dopo passo, in ogni periodo dell’anno.
L’attenzione meticolosa e le più moderne tecniche di coltura fanno sì che l’amore per il buon vino si tramuti in risultati qualitativamente elevati. L’azienda propone una svariata gamma di prodotti, tutti frutto di una accurata selezione, per soddisfare le esigenze più disparate di chi vuol bere del buon vino in ogni occasione.